Home » Posts tagged with » chieti

Filetto (CH)

Un tranquillo angolo d’Abruzzo.
Su una collina ricca di boschi e di ulivi, sorge Filetto, antico centro agricolo del chietino che trae il nome probabilmente dai De Lecto, nobile famiglia di Anxanum che ne detenne il feudo dopo i Guglielmi. Il vecchio borgo, detto la Civitella, offre ad ovest, dal suggestivo belvedere la splendida vista sull’imponente [...]

Non solo pasta.
Capitale mondiale della pasta, Fara San Martino, attraversata dal fiume Verde, è posta allo sbocco del vallone di Santo Spirito, in un territorio verdeggiante e ricco di corsi d’acqua. In particolare, all’imbocco della gola di Santo Spirito, detto anche di San Martino, situato poco fuori il centro urbano, assolutamente da non perdere è [...]

Continua a leggere …

Il paese delle Farchie.
Al centro della Valle del Foro, sorge nelle immediate vicinanze del Parco Nazionale della Majella, Fara Filiorum Petri, le cui origini sono longobarde. E’ nota soprattutto per la tradizionale Festa delle Farchie che si svolge a gennaio in occasione delle celebrazioni patronali in onore di Sant’Antonio. Le farchie, ossia alti fasci di [...]

Continua a leggere …

Alla destra del Sangro.
In posizione panoramica sulla Valle del Sangro, sorge su un colle Paglieta, antico avamposto Frentano. Su una buona parte del suo territorio si sviluppa la zona industriale Val di Sangro, ma rappresentano voci importanti nell’economia locale anche la tradizionale agricoltura, l’artigianato e il turismo estivo. Paglieta vanta la presenza di importanti architetture [...]

Continua a leggere …

Il paese affrescato.
Affacciato sulla Valle del Feltrino, Treglio si estende su una collina riccamente coltivata a vigneti e oliveti. Sebbene sia un paese a forte vocazione agricola, la frazione Paglieroni, posta in pianura, presenta una fiorente zona industriale e artigianale. Per lungo tempo il comune è stato sotto la giurisdizione dell’Abbazia di San Giovanni [...]

Continua a leggere …

Chieti

Nessun Commento

L’antica Teate.
La leggenda narra che Achille la fondò e in onore di sua madre, la chiamò Teate.Tra le città più antiche d’Italia, Chieti fu capitale dei bellicosi Marrucini, prima nemici poi alleati di Roma. Governata dai Longobardi, dai Normanni, dagli Angioini e dagli Aragonesi, nel Seicento assunse l’attuale conformazione urbanistica. E’ oggi capoluogo di provincia, [...]

Continua a leggere …

A due passi dal mare.
Disteso su una dorsale collinare, tra i fertili campi della valle del Sinello sorge Scerni, borgo di origine medievale rinomato per la produzione di vino, specie Montepulciano, Sangiovese e Trebbiano, di olio e di salumi, in particolare della ventricina. All’ingresso del paese si erge, sui resti di una preesistente chiesa quattrocentesca, [...]

Continua a leggere …

Antico borgo di…vino.
Tra le cittadine più antiche della provincia di Chieti, San Martino sulla Marrucina, il cui nome deriva dal santo che qui visse e dalla sottostante strada preromana, ha mantenuto la sua collocazione sul sito di nascita. Sorge a poca distanza dal Parco Nazionale della Majella, su di un colle a 420 m. slm. [...]

Continua a leggere …

Sulla Costa dei Trabocchi.
E’ su un colle tra i fiumi Osento e Sinello, Casalbordino, antico borgo fortificato posto a 8 km dalla costa adriatica, dove si sviluppa, a poca distanza dalla meravigliosa Riserva Naturale Marina di Punta d’Erce, la frazione Casalbordino Lido, frequentata località balneare che si caratterizza per l’ampio arenile sabbioso e un’ ottima [...]

Continua a leggere …

Tra la Majella e l’Adriatico.
Fa parte dell’Unione dei Comuni della Marrucina, questo piccolo ed antico comune del chietino, posto su un’altura tra le valli dei torrenti Venna e Sant’Onofrio. Il territorio su cui si estende Canosa Sannita è quasi totalmente destinato alle coltivazioni di viti ed ulivi. Infatti la fiorente produzione di vini DOC, quali [...]

Continua a leggere …