Home » Posts tagged with » macerata

Fiordimonte (MC)

Nel cuore dei Sibillini, nell’alta valle del torrente Fornace, sorge Fiordimonte, piccolo paese marchigiano completamente immerso nella natura. Dell’antico castello di Cornacuna oggi sono visibili solo alcuni tratti di mura e una porta. Si è conservata invece in buono stato la Chiesa della fortezza, dedicata a Sant’Antonio. Serba al suo interno pregevoli affreschi del XV [...]

Nell’area montana compresa tra il confine con l’Umbria e il Parco Nazionale dei Monti Sibillini, sorge sulle pendici settentrionale dell’omonimo monte, Monte Cavallo. Il suo territorio, nel quale si estende anche la Riserva Naturale Montagna del Torricchio, si articola in frazioni disposte su diversi livelli altitudinali. La sede comunale è a Piè del Sasso. Nel [...]

Continua a leggere …

Secondo una leggenda Bolognola, il comune più alto e allo stesso tempo meno esteso delle Marche, situato nei pressi del fiume Piastrone, al centro del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, è stata fondata nel basso medioevo da tre nobili bolognesi esuli in queste terre ai tempi delle lotte tra guelfi e ghibellini. Storicamente invece [...]

Continua a leggere …

Sorge a 734 m. slm nel cuore dell’Appennino marchigiano sulle pendici dello splendido Monte Ragnolo, Acquacanina, rinomato centro turistico sia invernale, con la presenza di piste per lo sci di fondo, che estivo per chi ama fare tranquille e piacevoli passeggiate ed escursioni, immerso in una ricca natura incontaminata. Il comune, che per un tratto [...]

Continua a leggere …

Macerata

Nessun Commento

La Provincia di Macerata si affaccia ad est sul Mar Adriatico e confina a nord con la Provincia di Ancona, a sud con la istituenda Provincia di Fermo, a sud-ovest con la Provincia di Ascoli Piceno e a ovest con l’Umbria. E’ una provincia delle Marche di oltre 310 mila abitanti, si sviluppa su 2.774 [...]

Continua a leggere …

Fiastra (Mc)

3 Commenti

Un incantevole scorcio
Testimoniano le antiche origini di Fiastra i numerosi reperti archeologici rinvenuti in zona in varie epoche e, gli stessi toponimi delle località Poggio, Trebbio, Fieni e Podalla, sono di epoca romana. Certamente dall’età del bronzo a quella degli umbri, all’età romana, viene attestata senza interruzione l’esistenza di Fiastra, che visse la maggiore floridezza [...]

Continua a leggere …