Home » Archives by category » I nostri servizi » I borghi

Zoppè di Cadore (BL)

Sorge nell’Oltremonti del Cadore, ai piedi del Monte Pelmo, nella Valle di Rutorto, tra i torrenti Maè e Boite, Zoppè di Cadore, un comune montano posto a 1.400 m. slm. Ad accogliere i numerosi turisti ci sono, all’ingresso del paese, due affreschi a soggetto sacro risalenti ai secoli XVIII e XX. Da ammirare in questo [...]

Vivaro Romano è un comune montano che sorge su una dorsale spartiacque tra i Monti Lucretili e la Valle del Turano. Il territorio si sviluppa a cavallo tra la bassa Sabina e la conca carseolana. Da ammirare i ruderi del castello Orsini, la Chiesa Parrocchiale di San Biagio del XVI secolo e sul Colle di [...]

Continua a leggere …

Comune montano addossato alle paretri rocciose del versante orientale del Monte Navegna, Varco Sabino è situato verso la Valle del Salto, alla confluenza del fosso della Mola e di quello della Montagna. Il territorio, circondato da fitti boschi, è compreso nel Parco dei Monti Navegna e Cervia. Da ammirare, oltre le meraviglie naturalistiche, la Chiesa [...]

Continua a leggere …

Al confine con la Carnia si sviluppa in un territorio verdeggiante e ricco di corsi d’acqua, Tramonti di Sopra. Fortemente danneggiato dal sisma del 1976, il paese serba notevoli esempi di architettura spontanea sia rurale che signorile. E’ neoclassica la Chiesa patronale di San Floriano, ricostruita nel 1861. Da pochi anni a Tramonti di Sopra [...]

Continua a leggere …

Staiti (RC)

Nessun Commento

Con i suoi 292 abitanti, Staiti è il più piccolo comune della provincia di Reggio Calabria. Arroccato a 500 metri slm sul fianco della Rocca Giambatore, gode dalla sua posizione di un’ampia vista sulla valle della fiumara di Bruzzano. Il ben conservato borgo medievale custodisce la Chiesa di Santa Maria della Vittoria che si affaccia [...]

Continua a leggere …

Semestene si distende in una piana attraversata dai rio Sa Orta e Sa Cariuasa, nella verde regione del Logudoro Meilogu, ai piedi del Monte Benazzosu, circondato dai declivi dell’altopiano di Campeda e dal colle di San Simeone. Notevoli i siti presenti in zona che attestano le origini nuragiche e testimoniano gli insediamenti successivi fino all’età [...]

Continua a leggere …

Tra ricchi pascoli e fitti boschi, nel cuore dell’Alta Valle del Gran San Bernardo, è situato il piccolo comune di Saint-Oyen, frequenta località turistica sia estiva che invernale, ma è anche cittadina dedita all’agricoltura e all’allevamento. Specialità locale è il Jambon à la braise, al cui il paese dedica in estate una seguitissima sagra. Da [...]

Continua a leggere …

Sagama (OR)

Nessun Commento

Ubicato nell’antica regione della Planargia, Sagama vanta un territorio ricco di testimonianze storiche, dai nuraghi ai resti di mura di fortificazioni puniche, romane e medievali. In particolare i nuraghi Funtanedda, Muristene, Mura de Ganes, Molineddu, Pascialzos e Nuratolu  sono disposti a corona intorno alla vallata della Badd’e Sagama, dove è attestata anche un Aleè Couvert. [...]

Continua a leggere …

Si affaccia sulla profonda gola della Valle del fiume Bianco, Romagnano al Monte, piccolo comune salernitano, arroccato su uno sperone roccioso e circondato da alti rilievi e pareti rocciose. In cima al vertiginoso picco sono visibili i resti della cinta di mura del castello baronale. Il centro storico è stato abbandonato in seguito al sisma [...]

Continua a leggere …

Preone (UD)

Nessun Commento

Alla destra del Tagliamento eattraversato dai torrenti Arzino e Lumiei, sorge Preone adagiato tra i monti della Carnia. Completamente immerso in un territorio verdeggiante, il paese offre molte possibilità per soggiorni rilassanti e passeggiate nei boschi. Nelle vicinanze si estende poi la Valle del Preone di notevole interesse sia paesaggistico che archeologico. Sono stati infatti [...]

Continua a leggere …