L’editoriale

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun Voto Ancora)
Loading ... Loading ...
Articolo visto 661 volte

di Pino Costa

Il grande Francesco è sicuramente il Santo Padre che la Chiesa Cattolica aspettava, per riconquistare attorno a sé quella credibilità che negli ultimi anni aveva perso. Un personaggio, il papa, istintivo, schietto, gioviale, simpatico, caritatevole, umano, saggio, umile come solo i
grandi personaggi sanno essere. Caro Francesco, solo una cosa non ho capito. In occasione della chiusura delle Porte Sante, al termine del “Giubileo della Misericordia”, hai offerto a 2500 poveri e diseredati, un concerto dell’Orchestra Sinfonica di Santa Cecilia, diretta dal Premio Oscar Ennio Morricone. Gran bella cosa! Ma, mi sono chiesto, il popolo degli Invisibili, non avrebbe gradito di più un bel piatto di
pasta e fagioli e l’orchestra Casadei?
Ora permettetemi di ricordare un amico, un collega, un personaggio nel cuore di tanta gente, il Direttore di Rete8 Pasquale Pacilio. L’anno scorso gli abbiamo conferito il Premio alla carriera, quest’anno non ha fatto in tempo a ritirare il premio per la Trasmissione “Il Paese delle Meraviglie” perché si era sentito male il giorno precedente. Gli ho telefonato il 28 luglio, era di buonumore, mi disse che da
lì a due giorni sarebbe tornato a casa. Invece no. Qualcuno l’ha chiamato e non ha potuto dire di no. Ciao Pasquale!

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
No tags for this post.

Shortlink:

Categorie Articoli

Inserito da Paolo Garrisi il 21 dicembre 2016. Catalogato in Editoriale di Pino Costa. Puoi seguire tutti i commenti a questo articolo o qualsiasi traccia di esso attraverso gli RSS 2.0. Both comments and pings are currently closed.