L’Aquila città simbolo della paralisi dell’Italia, parola del Financial Times

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun Voto Ancora)
Loading ... Loading ...
Articolo visto 2,738 volte

«L’Aquila è il simbolo estremo della grande stagnazione dell’Italia»: così scrive il Financial Time, dedicando un’intera pagina alle sorti della città e al blocco della ricostruzione post terremoto.

Il quotidiano finanziario scrive di «una città distrutta e abbandonata che incarna la disperazione di una nazione paralizzata dalla politica e dal torpore economico» e che è simbolo di una «crisi di leadership politica ed economica di cui la classe politica ne è l’espressione».

Financial Times L'Aquila

«Nonostante lo sfogo di dolore e di promesse – prosegue il giornalista Guy Dinmore del FT -, le strette di mano da parte dei leader nazionali, L’Aquila è diventata un monumento alla paralisi economica e politica in Italia. Piccole aziende edili hanno vinto gare per la ricostruzione, hanno iniziato i lavori e poi sono fallite quando lo Stato non è riuscito a pagarle – uno schema che si ripete in tutto il paese, con la Pubblica amministrazione che deve 100 miliardi di eurodi arretrati al settore privato».

“L’Italia riuscirà a sopravvivere? Probabilmente no“, dice Pepper Culpepper, professore di scienze politiche presso la European University Institute di Firenze, “Lo stato è paralizzato e i partiti politici sono in caduta libera. Nessun sistema politico, anche sotto le pressioni internazionali, è capace di cambiare lo stato delle cose.”

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Tags: l'aquila, terremoto a L'Aquila

Shortlink:

Categorie Articoli

Inserito da Luca Rosati il 20 aprile 2013. Catalogato in Inter Nos. Puoi seguire tutti i commenti a questo articolo o qualsiasi traccia di esso attraverso gli RSS 2.0. Se vuoi, lascia un commento a questo articolo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: