Candidoni (RC)

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun Voto Ancora)
Loading ... Loading ...
Articolo visto 1,312 volte

Alla sinistra del torrente Marepotamo, sul versante tirrenico delle Serre, sorge ai confini della Provincia di Vibo Valentia, Candidoni, le cui origini sono Medievali. Gran parte del ricco patrimonio artistico del paese è andato distrutto, come le cinque chiese cittadine, o si è gravemente danneggiato in seguito ai terremoti del 1783 e del 1905. Tra i siti da visitare ci sono gli scavi archeologici di Medma e nella contrada Borrello, i ruderi di un castello, di una chiesa e di un settecentesco palazzo nobiliare. Restano poi, degli antichi edifici alcuni portali in granito. La Parrocchiale intitolata a San Nicola, conserva all’interno arredi e statue lignee risalenti ai secoli XVII e XVIII. Infine, nelle sale della biblioteca comunale, è stato allestito un museo dedicato agli usi e agli arredi storici della cittadina. L’economia di Candidoni è si basa prevalentemente su agricoltura, con produzioni di olio e agrumi, e sulla pastorizia con produzione di latticini. Il Patrono è celebrato a dicembre, mentre in agosto, in coincidenza della Festa di San Gaetano, si svolge la Sagra della Nacatula, dolce tipico calabrese.

info  0966.900020

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Tags: candidoni, I borghi, reggio calabria

Shortlink:

Categorie Articoli

Inserito da Sandra Luna il 26 luglio 2012. Catalogato in I borghi, I nostri servizi. Puoi seguire tutti i commenti a questo articolo o qualsiasi traccia di esso attraverso gli RSS 2.0. Se vuoi, lascia un commento a questo articolo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: