Fara San Martino (CH)

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun Voto Ancora)
Loading ... Loading ...
Articolo visto 3,721 volte

Non solo pasta.

Capitale mondiale della pasta, Fara San Martino, attraversata dal fiume Verde, è posta allo sbocco del vallone di Santo Spirito, in un territorio verdeggiante e ricco di corsi d’acqua. In particolare, all’imbocco della gola di Santo Spirito, detto anche di San Martino, situato poco fuori il centro urbano, assolutamente da non perdere è il meraviglioso paesaggio naturalistico offerto dalle sorgenti del Verde, le cui acque oligominerali sono batteriologicamente pure. La copiosità e la limpidezza delle acque hanno determinato a partire dall’Ottocento, la nascita e lo sviluppo di pastifici, oggi marchi storici noti a livello mondiale, come Bioalimenta, F.lli De Cecco, Del Verde e Cav. Giuseppe Cocco. Dalla gola di Santo Spirito, dopo un centinaio di metri si giunge ad un ampio canyon, dove sono visibili i resti dell’antico monastero benedettino di San Martino in Valle risalente al 1044 e proseguendo oltre, comincia un sentiero che arriva, dopo circa 14 km alla seconda vetta appenninica, il Monte Amaro. Questa ripida montagna di 2.795 m. è incisa oltre che dalla gola di Santo Spirito, anche anche dalla Valle Serviera. Inoltre nel territorio farese è presente una riserva statale ricca di specie botaniche di notevole interesse e habitat ideale per l’Orso Bruno Marsicano, il Lupo Appenninico e molte specie di uccelli. Fara San Martino oltre alla meravigliosa natura, offre al turista anche una notevole ricchezza storico-architettonica. Lo stesso borgo, di origine longobarda, Terravecchia, a cui si accede attraverso la Porta del Sole, ha conservato nel tempo il suo originario fascino, con stretti vicoli e suggestivi scorci. Sono da ammirare la Chiesa Parrocchiale intitolata a San Remigio con all’interno una pregevole tela del Seicento di Tanzio da Varallo, la Chiesa della Madonna delle Grazie risalente al 1647, la Chiesa dell’Annunziata forse cinquecentesca e la Chiesa della Madonna del Suffragio. Tra gli edifici civili si segnala Palazzo De Cecco, edificato su due livelli scanditi da cornici marcapiano. Sul portale un arco a tutto sesto con un sovrastante balcone.

info: 0872.980155 – www.comune.farasanmartino.ch.it

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Tags: chieti, fara san martino, I comuni

Shortlink:

Categorie Articoli

Inserito da Paolo Garrisi il 12 giugno 2012. Catalogato in I comuni, I nostri servizi. Puoi seguire tutti i commenti a questo articolo o qualsiasi traccia di esso attraverso gli RSS 2.0. Se vuoi, lascia un commento a questo articolo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: