Torricella Peligna (CH)

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun Voto Ancora)
Loading ... Loading ...
Articolo visto 2,958 volte

l’orma di Sansone

Tra le valli dei fiumi Aventino e Sangro, su una collina da cui si gode una spettacolare vista sull’Adriatico e sulla Majella, sorge il paese più interno della Comunità Montana Aventino – Medio Sangro: Torricella Peligna. Terra di cultura, il paese ha dato i natali ad illustri personaggi come Vincenzo Bellini Senior, nonno del famoso musicista, Vincent Persichetti, compositore, pianista e insegnante, Ettore Troilo fondatore della Brigata Maiella, Nick Fante padre dello scrittore John, emigrato in America nel Novecento e a cui da qualche anno Torricella dedica in estate l’importante Festival Letterario  “Il  Dio di mio Padre”. A pochi chilometri dal centro abitato, in località Madonna del Palazzo, ci sono i resti (basamenti di templi, del teatro e della basilica) dell’antica città frentana di Juvanum. Secondo alcuni storici Torricella Peligna fu insediata dagli abitanti di Juvanum, quando questa fu distrutta da un violento terremoto. Gli altri reperti rinvenuti sono conservati nel Museo di Napoli, nell’Antiquarium di Torricella e nel Museo Archeologico di Chieti, dove in particolare è esposta la tomba di un guerriero con relativo corredo databile anteriormente al VI sec. a.C. Le prime notizie documentate del paese si hanno invece a partire dal XII secolo. Da ammirare a Torricella i bei palazzi ottocenteschi che ornano il corso principale e per gli edifici religiosi, la medievale Chiesa di San Giacomo Apostolo con facciata tripartita e un imponente campanile a lato. Serba all’interno una Pisside e un ostensorio in argento di scuola napoletana e una statua in legno della Madonna del Rosario. A tre chilometri dal centro sorge il rurale Santuario della Madonna delle Rose e poco distante da questo si può osservare su una rupe di roccia calcarea, la mitica orma di Sansone che secondo la leggenda si plasmò quando l’eroe con un solo passo attraversò l’intera vallata. Nella frazione di Fallascoso sono infine da visitare l’eremo di San Rinaldo e il Castello. I torricellani festeggiano il Patrono San Marziale a luglio, mentre in agosto si svolge la Sagra degli Arrosticini e della Pasta e, sempre in estate due manifestazioni musicali, il concorso lirico “Vincenzo Bellini” e il Festival del Blues. Turismo, agricoltura e allevamento sono le basi dell’economia locale. Si ringrazia della partecipazione: l’Agriturismo Persichitti, “Il Grottino” Bar, la Fattoria “Rossi Franca Aurora & C” e l’Oleificio – Agriturismo “Il Vecchio Moro”.

info  0872-969412 -  www.comune.torricellapeligna.ch.it

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Tags: chieti, I comuni, Torricella peligna

Shortlink:

Categorie Articoli

Inserito da Sandra Luna il 23 settembre 2011. Catalogato in I comuni, I nostri servizi. Puoi seguire tutti i commenti a questo articolo o qualsiasi traccia di esso attraverso gli RSS 2.0. Se vuoi, lascia un commento a questo articolo.

2 Commenti a Torricella Peligna (CH)

  1. sono molto contento dell’articolo è molto informativo pensate che io sono nato a torricella ma non sapevo di tutta la storia  complimenti  a SANDRA LUNA :?

  2. Grazie mille del complimento. Sicuramente il pensiero rivolto alla nostra grande collaboratrice Sandra Luna (che ci ha lasciato tempo fa per una brutta malattia) ci fa un immenso piacere. Ancora grazie Camillo!!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: